SALOTTO LETTERARIO DEDICATO ALLA JUVENTUS - TI SEGUIRO’ OVUNQUE GIOCHERAI. 35 anni in viaggio con la Juventus - LEONARDO TANCINI MARCO QUARONI PINCHETTI

Il libro

Il libro: Prefazione di Evelina Christillin. Introduzione di Luca Beatrice

Un gruppo di amici accomunati dall’inossidabile passione per la Juventus narrano le loro avventure e disavventure al seguito della Signora, delineando così un singolare e divertente racconto degli ultimi 35 anni di storia bianconera. Fra trasferte impensabili, viaggi al limite dell’umano, incontri stupefacenti e scaramanzie, il folle amore per la Juve dà forma a un irreale stile di vita. Tutto ruota attorno al protagonista, Poldo Cinati, uomo cresciuto a pane e Roberto Bettega, che ammette senza timidezza di star male fisicamente quando le altre squadre italiane passano il turno in Coppa. È lui che, partendo ogni volta dalla sua piccola realtà di provincia, raggiunge l’agognata destinazione: il rettangolo verde dove la sua squadra giocherà l’ennesima sfida decisiva. Già, perché per il Cinati sono tutte sfide decisive. Qui se ne raccontano 18, e ognuna ha per credenziale la riproduzione del biglietto originale: da Como a Liverpool, da Genova a Dortmund, da Cagliari a Glasgow: in un viaggio sentimentale fra risate, goliardia e un velo di nostalgia per il romantico calcio che fu, Ti seguirò ovunque giocherai ci ricorda come il calcio, quando è vissuto secondo le regole non scritte dell’amore incondizionato per una maglia, può diventare davvero poesia.

L'autore

Leonardo Tancini, È nato nel 1970 a Tirano (SO) ed è imprenditore nel settore del commercio. Ha seguito dal vivo più di 400 partite della Juventus, di cui è un profondo conoscitore. È un grande appassionato di calcio internazionale e ha una speciale predilezione per la cultura inglese, non solo sportiva.

Marco Quaroni Pinchetti, È nato nel 1976 a tirano (SO). Giornalista professionista, è stato redattore de «Il Giorno» di Milano ed è redattore del «Giornale di Sondrio ». Oltre che di Juventus, è un grande appassionato di musica rock, folk, blues e country. Collaboratore di lungo corso delle riviste rock «Mucchio Selvaggio» e «Buscadero», è oggi direttore dei periodici «Classix» e «Classix Metal».