GRAZIA DELEDDA Una vita per il Nobel - MARIA ELVIRA CIUSA

Il libro

l libro: Un ritratto inedito dell’unica donna italiana premio Nobel per la letteratura

 

Maria Elvira Ciusa ha dedicato diversi anni allo studio della narrativa deleddiana. Sulla base di carteggi in gran parte inediti, opportunamente selezionati, di riviste d´epoca, rare e di difficile reperimento, di altre importanti fonti primarie e delle testimonianze dirette del secondogenito della scrittrice, Franz, è riuscita a svelare il mondo intimo e profondamente umano della scrittrice e a costruire una biografia analizzata dal di dentro.

Nata in un borgo di non più di seimila anime, Grazia Deledda riuscì a riscattarsi dalla condizione di emarginazione sociale a cui erano condannate le donne in una società dominata dagli uomini e a conseguire il Nobel. In questo lavoro, così riccamente e scientificamente documentato – sono presenti nel volume oltre 100 illustrazioni – emerge soprattutto la vita di una donna che seppe con grande determinazione mettere al centro della propria esistenza l´amore per la scrittura.

Oltre ad essere un documento essenziale e rigoroso per tessere la trama, in apparenza banale, della vita della scrittrice, questo libro apre uno scenario sull’Italia del tempo, sulla sua vita culturale, sociale ed economica piena di sfumature, essenziali per capire, come tela di fondo, lo spettacolo tragico e terribile della Grande Guerra e del Fascismo.

L'autore

L’autrice: Maria Elvira Ciusa, è nata a Nuoro. Saggista, storica dell´arte e pubblicista, si è formata nel campo storico artistico sotto la guida di Roberto Longhi a Firenze. Maestra di scrittura del mondo sardo in particolare. Ha collaborato per oltre dieci anni alla pagina culturale dell´Unione Sarda.